La composizione: un immagine ha tre elementi principali: soggetto, contrasti di luminosità e toni cromatici. Questi tre elementi chiave descrivono un immagine, diciamo che sono le 3 caratteristiche principali di una foto.

Quindi: SOGGETTO-CONTRASTI-TONI

Oltre a queste tre caratteristiche fondamentali di una foto che poi determinano una composizione abbiamo anche l'inquadratura.

Inquadratura: è caratterizzata da tre punti fondamentali, quello che viene inserito, l'angolo dal quale s'inquadra, schiacciamento bidimensionale ( il tipico errore che si commette, avviene quando per una disattenzione si riprende qualcosa o qualcuno con un oggetto posto dietro che spunto di lato o di sopra).

La regola aurea o d'oro quando si scatta e si compone e tenere bene in mente è l'idea o il concetto che si vuole esprimere e l'eliminazione è un arma che dobbiamo imparare a sfruttare. Il togliere elementi dalla scena serve per far capire meglio il tema della foto, per dare respiro alla foto, gestisce meglio la scena, fa capire l'immagine.

I 2 concetti fondamentali per una composizione ben realizzata sono EQUILIBRIO E DINAMICA.

EQUILIBRIO in sintesi è il concetto di peso grafico nell'immagine. Ogni elemento ha un suo peso grafico.

DINAMICA l'inserimento di forme, figure e linee conferiscono all'immagine una sensazione o di dinamicità o staticità. Staticità=tranquillità, Dinamicità=tensione.

Gestire l'Equilibrio nella composizione:

quando si compone occorre essere consapevoli che ogni elemento che s'inserisce ha un peso grafico. Il peso grafico è dato: dalla dimensione dell'elemento, dal contrasto, nitidezza, texcture, temperatura colore, posizione rispetto ai bordi.

Quindi: dimensione-contrasto-nitidezza-texture-posizione-temperatura

Quindi attraverso queste caratteristiche determiniamo il peso di un elemento che va di conseguenza a influire sull'equilibrio della foto ne determina a sua volta l'armonia: stabilità o instabilità.

Location:

« Torna alla pagina degli appunti

Torna su