Appunti:- Per fare una foto in bn occorre comprendere come intendiamo tradurre ogni colore in una scala di grigi. Il mondo è a colori.Il bn è una traduzione della realtà, ci consente di nn riprodurre la realtà così com'è, ma di interpretarla. Anche a colori possiamo interpretarla, ma il bn ci aiuta in qst processo di allontanamento della mera riproduzione della realtà, e dalla traduzione di qll che vediamo in quello che intendiamo mostrare agli altri attraverso il filtro della ns sensibilità.

-Togliere la saturazione (cioé, come detto, eliminare i colori) è anche quello che fa la fotocamera quando impostiamo la modalità “bianco e nero”. Se certo può essere utile come supporto in fase di scatto, bisogna tenere ben presente che questa desaturazione porta il più delle volte a un bianco e nero fiacco, poco vivace, grigiastro e privo di qualsiasi carattere.

Cosa ben diversa da una vera conversione in Bianco e Nero, che si può fare solo in postproduzione, con un apposito software, come lightroom.na fotografia in bianco e nero non è mai una foto senza i colori, ma una foto in cui i colori sono stati “tradotti” in precise tonalità di grigio. fotografia in bianco e nero non è mai una foto senza i colori, ma una foto in cui i colori sono stati “tradotti” in precise tonalità di grigio.Una fotografia in bianco e nero non è mai una foto senza i colori, ma una foto in cui i colori sono stati “tradotti” in precise tonalità di grigio. fotografia in bianco e nero non è mai una foto senza i colori, ma una foto in cui i colori sono stati “tradotti” in precise tonalità di gritografia in bianco e nero non è mai una foto senza i colori, ma una foto in cui i Una fotografia in bianco e nero non è mai una foto senza i colori, ma una foto in cui i colori sono stati “tradotti” in precise tonalità di grigio. sono stati “tradotti” in precise tonalità di grigio

Location:

« Torna alla pagina degli appunti

Torna su